Google PlusFacebookTwitter

Iniziazione

By on Gen 23, 2017 in Post | 0 comments

Share On GoogleShare On FacebookShare On Twitter

L’Iniziazione in Reiki rappresenta la fine di un vecchio modo di essere; la fine dell’ignoranza, della dipendenza, della irresponsabilità! Iniziamo a comprendere il significato profondo che si cela dietro gli eventi; umilmente affrontiamo difficoltà e dolore per divenire liberi. Se non accettiamo la realtà restiamo infantili, vivendo una vita piena di illusioni e sensi di colpa. Iniziazione, ovvero Crescita ed Evoluzione!

Reiki, attraverso le Attivazioni ed i Trattamenti, lavora sui blocchi energetici. Il blocco o il disequilibrio energetico può condizionare il funzionamento dei sistemi circolatorio, nervoso, immunitario, muscolare, scheletrico, digestivo, endocrino. I Sistemi nervoso, endocrino ed immunitario sono i principali responsabili del mantenimento dell’equilibrio psico-fisico.

Reiki è una Disciplina Spirituale che si sviluppa su più Livelli, che consiste in una serie di Attivazioni Energetiche, che hanno lo scopo di facilitare e aumentare progressivamente e gradualmente il passaggio di energia vitale attraverso il nostro sistema psico-fisico … … I due giorni di Seminario costituiscono la paziente e sapiente preparazione della terra ad accogliere il seme: è l’inizio. Occorrerà poi tempo e cura costante per la crescita della pianta, ma quale contadino rinuncerebbe alla semina perché non ha la pazienza di aspettare il raccolto? Reiki, praticato seriamente ed onestamente, è come una pianta che cresce giorno dopo giorno, impercettibilmente ma inesorabilmente … … Ciò che contraddistingue Reiki da molte altre discipline e pratiche è che, attraverso la Cerimonia di Attivazione, l’Energia non viene attinta da risorse individuali, bensì dalla Fonte Universale. L’operatore Reiki funge semplicemente da tramite, da canale attraverso cui scorre Reiki. Ricevere il Primo Livello di Reiki significa accettare di cominciare a lasciarsi guidare dall’Energia dell’Universo e questo implica la “rinuncia” a lottare contro sé stessi … … L’Uomo è posto tra cielo e terra, i suoi piedi sono a contatto con il suolo e con la materia, mentre il suo capo si protende verso lo spazio infinito dell’Universo. Egli è in posizione eretta, verticale, il suo corpo forma un asse attraverso cui scorre l’energia dall’alto verso il basso e dal basso verso l’alto. Per funzionare bene, i Chakra, devono essere attraversati da questa duplice corrente; quella che va dal Cielo alla Terra è la Corrente di Manifestazione, quella che concretizza i progetti, che materializza i bisogni, che realizza i desideri, mentre la corrente che va da Terra a Cielo è quella di Liberazione, che conduce all’Illuminazione e alla sublimazione delle energie terrestri e materiali. Il punto di incontro delle correnti di Manifestazione e di Liberazione è il Chakra del Cuore, ecco perché il Trattamento di Equilibratura dei Chakra assume particolare importanza in Reiki. Nel Cuore si incontrano la Materia e lo Spirito, in questo luogo abbiamo la possibilità di sciogliere ogni blocco e ogni conflitto attraverso l’amore e il riconoscimento della nostra vera identità … … L’Atman, ovvero l’Anima, è la parte divina, indistruttibile, imperitura, immortale. I vari corpi che avvolgono l’Atman, ad eccezione del solo corpo fisico, costituito di cellule, sono composti da miriadi di Nadi, Canali Energetici che si intersecano gli uni negli altri, che formano strutture con varie forme e funzioni. Ogni corpo ha una differente vibrazione o frequenza. Reiki armonizza i vari corpi permettendo loro di vibrare in sintonia con la frequenza dell’Anima.

Liberamente tratto da “Il Grande Manuale del Reiki”

 

Luce

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »