Google PlusFacebookTwitter

La Floriterapia nello Sport

By on Gen 15, 2017 in EVENTI, Post | 0 comments

Share On GoogleShare On FacebookShare On Twitter

La Floriterapia nasce dallo studio della psiche e si basa sulla creazione di rimedi vibrazionali che hanno la capacità di agire nel profondo, quel profondo che siamo in grado di iniziare ad elaborare. I rimedi floreali sono degli eccezionali integratori psico-fisici. Ciò che ci fa perdere forza, o energia, durante una prestazione è proprio il conflitto psichico che si riversa sul corpo. Andando ad equilibrare la “zona” di conflitto, il corpo risponderà in modo più proattivo, coordinato, energetico. I rimedi possono essere presi durante la giornata e/o durante la gara e/o allenamento, a seconda della necessità. Qui di seguito riportiamo le più frequenti paure e ansie che si verificano durante una competizione: paura di vincere, paura di perdere, paura del giudizio, ansia da prestazione, aggressività eccessiva, non presenza, disorientamento, confusione, scarsa fiducia, pessimismo, rassegnazione, intolleranza, impazienza, superficialità, indecisione, autolesionismo, bisogno di riconoscimento, insicurezza, controllo, paura di perdere il controllo. Grazie alla Kinesiologia è possibile testare, e trovare, il Fiore Integratore per ogni Atleta.

 

PAURA

MIMULUS, paura di vincere / paura di perdere / paura del giudizio

Difficoltà ad entrare in gioco, in partita, in lotta. Agitazione nell’affrontare situazioni impegnative. Paura di viaggiare, dell’aereo, del futuro; tachicardia, nervosismo. Per chi si ritrae in difesa pur non essendo la sua naturale propensione tattica. Aiuta ad avere coraggio, ad affrontare le proprie paure, a prendersi la responsabilità della vittoria o della sconfitta entrando in lotta. Aiuta ad imparare ad amare e a dare valore alla propria sensibilità.

ASPEN, ansia da prestazione / eccitazione / blocco / panico / trauma

Per paure non definite; angoscia, paura della paura, del nuovo, del cambiamento, paura invalidante. Per soggetti ipersensibili, che tendono a sviluppare profezie negative che si autodeterminano (immaginare di giocare una partita catastrofica e realizzare tale scenario immaginario). Aiuta a trovare sicurezza e sviluppare consapevolezza. Ad un livello più alto aiuta ad avere fede.

CHERRY PLUM, bisogno di riconoscimento / paura di perdere il controllo

Per chi è rigido e tende a razionalizzare soffocando la parte intuitiva del gioco. Per chi tende ad avere scatti di ira e violenza improvvisa. Aiuta a lavorare sull’accettazione, sulla spontaneità e naturalezza, nell’utilizzare al meglio le proprie energie psico-fisiche.

ROCK ROSE, blocco / panico / trauma / disorientamento / confusione

Situazioni d’emergenza che provocano panico e terrore ed hanno durata limitata. Da prendere prima di andare a dormire in caso di sonni agitati, ad esempio la notte prima di una prestazione importante. Per chi prova costantemente paura prima di una gara, che non gli impedisce di agire ma gli esaurisce molte energie. Aiuta a riattivare l’energia, a superare stati di panico che ci bloccano, a mobilitare un livello di forza molto alto.

 

DEPRESSIONE

WILD ROSE, non presenza / disorientamento / superficialità / indecisione

Per chi soffre di apatia, rassegnazione senza lotta, mancanza di gioia. Per chi crede che sia tutto inutile. Infelicità, stanchezza. Non si lamenta del suo stato perché lo considera normale. Aiuta a ritrovare interesse e motivazione per il proprio sport. Aiuta a contattare la gioia data dal gioco, a trovare interesse e stimolo.

SWEET CHESTNUT, paura di perdere / del giudizio / panico

Per quegli atleti che credono di non poter più vincere. Soffrono di esaurimento, malinconia, senso di angoscia. Per chi sente di attraversare una crisi profonda, un tunnel senza uscita. Aiuta ad attraversare il dolore senza arrendersi. Aiuta a ritrovare la fiducia in se stessi; in fondo al tunnel si inizia a vedere la luce.

 

QUI E ORA

HONEYSUCKLE, non presenza / solitudine / disorientamento

Per chi vive nel passato, per chi ricorda le vittorie passate e non le lascia andare; rimpianti e recriminazioni. Per chi ricorda solo le cose positive e che danno sicurezza. Per chi fatica a vivere il presente. Aiuta a stare nel “qui e ora”, a ricordare il passato come parte della propria esperienza senza però continuare a vivere nel passato.

WHITE CHESTNUT, autolesionismo / durezza / ossessione

Pensieri ossessivi, pensieri più importanti delle azioni, si fissa sui particolari perdendo la visione d’insieme (ad es. perdere un punto a causa di una contestazione e non riuscire più a “ritornare” in partita). Aiuta a ritrovare pace mentale e capacità di controllare i pensieri; aiuta a vivere nel presente.

CHESTNUT BUD, ansia da prestazione / disorientamento / confusione / autolesionismo

Non evolve gli errori commessi e tende a ripetere gli stessi schemi “perdenti”, poca umiltà, disattento e distratto. “Se faccio errori attiro l’attenzione e sono visto”, “se non apprendo e non evolvo, non devo cambiare la mia vita col rischio di non essere accettato e visto”. Aiuta a sfruttare al meglio le situazioni di gioco, a vivere le esperienze come qualcosa di arricchente indipendentemente dal risultato, aiuta a far tesoro degli errori per poter evolvere il proprio gioco.

 

STANCHEZZA

OLIVE

Questo rimedio è consigliato nelle forme di stanchezza psicofisica, dopo una malattia o in periodi di convalescenza.

 

INCERTEZZA

WILD OAT, non presenza / disorientamento / confusione

Per chi si sente frustrato per ambizioni del passato non raggiunte, non realizzato e insoddisfatto, incerto sul da farsi, vive nel dubbio e nel conflitto. Ha talento, curiosità, molti interessi, ma è inconcludente ed un eterno adolescente. Aiuta a trovare la propria strada ed il proprio talento, a fare chiarezza.

 

SENSI DI COLPA

PINE, paura di vincere / paura del giudizio / paura di perdere il controllo / senso di colpa / autolesionismo

Insoddisfazione peri risultati ottenuti, senso di inadeguatezza, autocritica, limitazione del proprio potere e della forza personale; per chi cade spesso in infortuni. Aiuta ad esprimere tutto il nostro potenziale, potere e forza. Libera energia.

CRUB APPLE, senso di colpa / ossessione / blocco

Ossessionato dalla perfezione (completino, racchetta, corda, ecc.) per nascondere un senso di colpa ed inadeguatezza. Tende a perdersi nel dettaglio non afferrando la visione d’insieme del match. Aiuta a vedere le cose nella giusta prospettiva e ad ampliare la visione di gioco, aiuta ad uscire dalle dipendenze e dall’ossessività.

 

POLARITA’

SCLERANTHUS, agitazione / eccitazione / indecisione

Per chi ha mancanza di equilibrio e coordinazione psicomotoria; non sa mai decidersi tra due cose (ad es. se difendersi o aggredire durante un match); sbalzi d’umore; tende ad accusare ogni giorno un sintomo diverso; fragilità nervosa. Aiuta a trovare equilibrio e coordinazione; maggiore decisione tra le alternative.

ROCK WATER, controllo / durezza / intolleranza

Per chi è molto rigido e tende all’auto-repressione; mai soddisfatto ed intransigente; testardo, intollerante rispetto ai cambiamenti o alle aspettative (durante la gara); più orientato sul risultato (che è una conseguenza della prestazione) che sulla prestazione (che è sotto il nostro governo); perfezionista segue rigide regole. Aiuta a contattare il piacere del “viaggio”, del match; porta ad essere più tolleranti con se stessi.

 

IMPAZIENZA

IMPATIENS, paura di perdere il controllo / aggressività eccessiva

Adrenalinico, difficoltà a stare fermo, difficoltà a collaborare con gli altri (senso di squadra); per chi fatica a “vedere” la soluzione tattica di un match, impulsività. Aiuta a riacquistare il controllo di se stessi, a prendersi del tempo per riflettere, ad avere chiara visione. E’ utile per dolori muscolari, crampi, per una azione anti-infiammatoria.

 

EGOCENTRISMO

WATER VIOLET, solitudine / non presenza / blocco

Solitudine volontariamente cercata ma poco costruttiva, senso di superiorità, orgoglio (difficoltà a lasciar entrare i consigli), distacco dagli elementi della squadra in quanto considerati inferiori; incapacità a confrontarsi, ad accettare lo scambio e la condivisione, mancanza di umiltà. Aiuta a demolire le barriere che tengono isolati, ad accogliere gli altri ed i suggerimenti, a lavorare sull’umiltà. Aiuta in caso di dolori ossei o muscolari.

 

FRAGILITA’

AGRIMONY, paura di vincere o di perdere / paura di perdere il controllo / scarsa fiducia / ansia da prestazione

Vuole che tutto scorra liscio e senza scosse, inquieto, fa di tutto per mascherare le paure, inquieto, dipendente, terrore di essere visto veramente, paura di mettersi in gioco. Aiuta a non perdere energia nel sostenere una “maschera” e a lasciar andare l’idea di chi dovrebbe essere, a prendersi la responsabilità di se stesso e della propria verità, a sdrammatizzare.

CENTAURY, insicurezza / dipendenza / ansia da prestazione

Volontà debole, influenzabile, chi non riesce a farsi valere (ad es. subisce il comportamento scorretto dell’avversario), subisce la personalità dell’avversario; umile ma non fa ciò che vuole. Aiuta ad imporre la propria volontà in campo prendendosi la responsabilità di giocare la partita al proprio meglio; aiuta a conquistare fermezza lasciando andare i giudizi degli altri.

WALNUT, insicurezza / disorientamento

Incostante, rinuncia alla lotta, ipersensibile, rifiuto, difficoltà ad adattarsi, bloccato dal passato. Sostiene i cambiamenti, a lasciar andare il passato e ciò che del passato non ci serve più, aiuta a risolvere i conflitti in campo, ad andare verso il proprio obiettivo senza farsi influenzare dall’opinione degli altri.

 

RABBIA

HOLLY, paura del giudizio / rabbia / odio / aggressività eccessiva / frustrazione / gelosia

Pensa che gli altri siano migliori, sospetta che tutti complottino alle sue spalle, permaloso. In situazioni di gara tende ad essere rabbioso e poco lucido, pur temendo il giudizio altrui. Aiuta a fidarsi del prossimo (allenatore, compagni di squadra), aiuta a lasciar andare la frustrazione conquistando maggior lucidità verso se stessi e gli altri.

WILLOW, autocommiserazione / autolesionismo / frustrazione / paura del giudizio

Si sente bersagliato dalla sfortuna, incolpa tutto e tutti, fatica ad assumersi le proprie responsabilità, non perdona, non lascia andare, trattiene e implode; ha una visione distorta della realtà, chiede molto senza dare, si lamenta. Aiuta a lavorare sul senso di responsabilità, ad avere una visione più chiara e realistica. Lavora sull’ottimismo ed aiuta ad analizzare le sconfitte in modo costruttivo.

 

ASPETTATIVE DI FALLIMENTO

LARCH, paura di vincere / paura di perdere / frustrazione / ansia da prestazione / non presenza / indecisione.

Non si mette neanche in partita perché si aspetta il fallimento, rimane sulle esperienze negative vissute in passato e non pensa di poter migliorare, non si sente mai all’altezza, non si confronta. Aiuta a sviluppare capacità inutilizzate, a lasciare idee fisse limitanti. Aiuta ad affrontare la partita vivendola passo passo con una visione più ampia su come risolvere le difficoltà e i problemi man mano.

 

PATOLOGIE DEL LEADER

ELM, paura di vincere / Blocco / panico / paura di perdere il controllo

Pensa di non farcela, sovraccarico, si sente crollare anche davanti ad impegni volontariamente presi per troppe responsabilità. Sensazione di non riuscire a concludere la partita o il torneo; non si sente all’altezza della prestazione. Persona coraggiosa ed efficiente che si sente crollare. Aiuta a rivedere le difficoltà e a comprendere che al momento giusto arriva sempre la soluzione. Dona fiducia e consapevolezza. Aiuta in casi di rigidità articolare.

OAK, ossessione/ controllo.

Non molla mai, non si lamenta perché non vuole dimostrarsi debole, vive un ostinato attaccamento. Aiuta ad accettare i passaggi, a sapersi fermare rilassare e vivere in modo meno ossessivo.

VERVAIN, eccitazione / aggressività eccessiva / durezza / ossessione/ impazienza / tensione.

Iperattivo, vive il mach in continua tensione e tende ad esagerare perdendo la giusta misura. Aiuta ad allentare la tensione per poter poi ascoltare anche la visione altrui, permettersi di riposare e rilassarsi. A livello fisico è antinfiammatorio e antidolorifico, anche con applicazioni locali per contratture muscolari.

BEECH, giudizio / aggressività eccessiva / rabbia/ intolleranza / impazienza / durezza / tensione.

Atteggiamento ipercritico,giudica l’avversario e vedendo solo i suoi errori, si sente migliore di lui, non si osserva e proietta sull’altro i suoi difetti, non volendo cambiare si irrigidisce e rifiuta. Aiuta ad essere più tolleranti nei confronti di se stessi o una parte che non piace, a lasciare andare il giudizio,la tensione e durezza, a mettersi nei panni degli altri.

VINE, durezza / tensione / controllo.

Atteggiamento inflessibile, pensa solo al raggiungimento del suo scopo, pensa di avere sempre ragione e non ascolta o accetta opinioni altrui. Crede di essere infallibile, grande forza di volontà che porta durezza ed egoismo. Aiuta ad avere sangue freddo, tenendo conto delle opinioni altrui, più comprensivi nei confronti degli altri, aiuta a raggiungere l’obbiettivo ad essere una buona guida per gli altri e non un tiranno.

RESCUE REMEDY, blocco / panico / trauma / non presenza / disorientamento / tensione / stress / ansia / paura di perdere il controllo.

In caso di shock improvviso, di trauma, prima di sostenere qualcosa che crea paura o tensione, prima di qualcosa di imminente. Lavora sul piano fisico e psichico, fa retrocedere lo stato di pericolo, la crisi e le agitazioni psichiche, ha un’azione molto potente e rapida. Unione di 5 fiori che unendosi ne creano uno con caratteristiche proprie e non la semplice somma (Rock rose, Star of Bethlehem, Clematis, Impatiens, Cherry Plum). Da usare in casi di emergenza.

 

Per informazioni su Seminari o Sedute Private: Contatti

Flowers

I termini Guarigione e Salute sono da intendere come Benessere Psicofisico, Pace Interiore, Armonia, Evoluzione. Le Discipline Bio Naturali sono un valido strumento per contribuire al benessere globale dell’essere umano; si rivolgono a persone fisicamente e psichicamente sane, mature, autonome e indipendenti, che ricercano il Senso profondo della propria Vita ed anelano ad un’interazione consapevole con gli altri esseri umani e con la Natura in tutte le sue manifestazioni.

 

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »