Google PlusFacebookTwitter

Gli Archetipi

La nostra Vita va considerata alla stregua di un’Impresa Eroica, le prove a cui siamo chiamati a rispondere necessitano di fiducia, autonomia, amore, coraggio, creatività, arte, determinazione, consapevolezza, gioia, fede…. Gli Archetipi sono i depositari di questi poteri e corrispondono a precise tappe evolutive; essi sono il linguaggio dell’Inconscio Collettivo. Essi sono, in ordine di attivazione: Innocente, Orfano, Angelo Custode, Guerriero, Cercatore, Amante, Creatore, Distruttore, Sovrano, Mago, Saggio, Folle. Nel Viaggio della Vita, pesanti condizionamenti possono aver negativamente influito sulle nostre percezioni alterando talvolta la nostra realtà fisica e psichica. Alcuni di noi hanno perso l’innocenza di fronte alle delusioni, agli abbandoni, alle ferite e ai tradimenti, la sofferenza ci ha portato a chiuderci nel nostro guscio senza essere pienamente consapevoli che il dolore è un passaggio necessario per la nostra evoluzione. Se l’Innocente ci insegna la fiducia, è l’Orfano che ci dà l’opportunità di integrare l’autonomia e il discernimento. I Miti, le Leggende, le Fiabe, sono rappresentazioni dell’Inconscio Collettivo dell’umanità e tutti i personaggi e le figure fantastiche che li abitano sono in realtà Archetipi Universali. Gli Archetipi sono le lettere di un Alfabeto Universale, conoscerli significa possedere le chiavi per accedere all’Anima.

Nel Viaggio Eroico gli Archetipi si muovono attraverso tre corpi, in senso metafisico, l’Io, lo Spirito, il Sé (Corpo Divino). L’Io è la prova stessa dell’esistere separato dalla madre e dal resto del mondo. L’Io si muove nel mondo soddisfacendo i bisogni della persona, non soltanto quelli più forti come sopravvivenza, sicurezza, amore, riconoscimento, ma anche quelli dell’autostima, dell’autorealizzazione e perfino della trascendenza. Il primo compito dell’Io è proteggere il bambino interiore che ancora reca le cicatrici dei primi anni di vita. Il compito seguente riguarda il mondo esterno; la sopravvivenza e la conquista del successo terreno. Le favole o storie che riguardano gli Eroi prendono in considerazione da un punto di vista psichico, lo sviluppo sano dell’Io. La storia prende in considerazione l’Eroe ed il Regno, insidiati da una qualche forza ostile dove la vittima da salvare può essere al nostro interno (bambino interiore, la propria verginità, la libertà) o esterna a noi, ma ciò che conta è avere il coraggio di iniziare il Viaggio affinché la vita all’interno del Regno possa tornare a fiorire e crescere). L’Eroe non è semplicemente qualcuno che ottiene ciò che vuole, ma qualcuno che si porta un bel pò oltre. Nella vita quotidiana pochi di noi uccidono i “draghi” o i “cattivi”. Nell’attuale società le armi che usiamo sono il denaro, il prestigio, lo status sociale, tecniche di comunicazione sempre più sofisticate. Il Viaggio prevede il coraggio di separarsi dalla visione collettiva del mondo per sostenere valori e desideri autonomi. Questa capacità di autonomia dovrà essere in seguito restituita al mondo nell’interesse della collettività. Gli Archetipi si muovono nell’evoluzione dell’Io, aiutandoci ad assumerci la responsabilità della nostra vita in modo sempre più ampio ed efficace. Gli Archetipi che riguardano la partenza sono: Innocente, Orfano, Guerriero, Angelo Custode.

Lo Spirito è la parte della nostra Psiche che ci fa sentire che la nostra vita ha un valore e un senso. Nella psicologia junghiana il termine Spirito è usato a volte come sinonimo della stessa Psiche, a volte per rappresentare l’Inconscio Collettivo da cui emergono gli Archetipi. Nel pensiero religioso viene chiamata Spirito la parte dell’essere umano che è immortale e capace di crescita e di evoluzione spirituale. Non è necessario credere in Dio nel senso convenzionale della religione e neppure credere in una vita al di là per sviluppare il nostro Spirito. Nel momento in cui sentiamo il bisogno di conoscere il senso della Vita nel momento in cui ci muoviamo verso l’Unità con un altro essere umano, siamo mossi dalla nostra spiritualità. Poiché la nostra società nega lo Spirito, ne facciamo esperienza soprattutto nei momenti di crisi, tanto a livello di salute fisica che morale. Lo Spirito si manifesta nelle fasi di passaggio della nostra vita: dall’infanzia alla pubertà, dall’adolescenza alla prima età adulta, la maternità o paternità, la mezza età, la senilità, il momento della morte. Questi momenti sono rappresentativi di un’identità che sta per cadere e lasciare il posto ad un’altra. Molte culture hanno sviluppato rituali e Miti Sacri per mediare e addolcire questi passaggi trascendentali; attraverso l’Iniziazione l’individuo veniva aiutato a liberarsi dalla realtà comunemente accettata per vedere e udire le antiche verità spirituali. I non iniziati fanno anch’essi esperienza dello Spirito, ma mancano di riconoscerne il significato, il potere, e tendono a non assumersi la responsabilità di ciò che accade nella loro vita. Il Viaggio dell’Eroe è una Iniziazione al Viaggio Spirituale, abbandonando il controllo sulla nostra vita, l’orrore della morte, il dolore e la perdita per sperimentare la Totalità. Dobbiamo lasciar andare la sicurezza, la prevedibilità, la preoccupazione per il nostro corpo. Compiendo questo passaggio usciamo dal dualismo del bene e del male, io e tu, noi e loro, luce e tenebre, giusto e sbagliato, per entrare nel mondo della consapevolezza, della scelta, della responsabilità, per vivere la nostra vita libera dai condizionamenti culturali, genitoriali, collettivi e di massa. L’essenza della vita è mistero, la verità dello Spirito non deve necessariamente avere un senso dal punto di vista razionale dell’Io. Per ogni esperienza iniziatica é essenziale un mutamento di prospettiva. Dobbiamo imparare a vedere, udire, pensare in modi che ci rendano accessibili nuovi livelli di coscienza ed esperienza. Esistono vari generi di pratiche iniziatiche, la maggior parte delle persone, tuttavia, non sceglie consapevolmente la propria Iniziazione, hanno l’impressione che questa “capiti” e spesso è un vero e proprio shock. Solo in seguito, prendendo coscienza e senso di responsabilità di fronte a questo passaggio, accogliamo l’Iniziazione e liberando energia siamo in grado di fare un balzo quantico evolutivo. La sfida per l’Iniziato e’ non voler pretendere che la propria vita in quel momento sia sotto controllo, ma restare col senso di disorientamento e di impotenza, aprendosi a una profonda conoscenza interiore di che cosa vedrà che prima non vedeva.

Il Sé, il Divino in noi, è l’espressione della completezza, l’approdo finale del processo di Individuazione. Il Viaggio ha avuto termine, diveniamo Re o Regine del nostro Regno, della nostra vita, e nella misura in cui siamo fedeli al nostro Sé, le zone di deserto iniziano a fiorire. Il Sovrano spesso cade nell’errore di tenersi attaccato a idee antiquate o alla propria identità, ma il Viaggio dell’Eroe è a spirale, occorre che egli continui a viaggiare per rinnovare se stesso e il suo Regno. Il Sovrano che resta attaccato troppo a lungo alla vecchia realtà o identità diventa Tiranno, che soffoca la vitalità del Regno o della Psiche individuale. Per evitare questo, dobbiamo una volta ancora sacrificare il vecchio Sovrano e permettere al nuovo Eroe in noi, appena tornato dal Viaggio, di governare al suo posto, così che il nostro Regno sia vitale e ricco.

 

Cenni bibliografici: “Risvegliare l’Eroe dentro di noi”, Carol S. Pearson, Astrolabio

“Il grande manuale del Reiki”, Carmignani, Oggioni, Magnoni, L’Età dell’Acquario

 

Vedi: Seminario Archetipi

 

 

Pillole di Cucina

Posted by on 12:47 in Corsi di Cucina Naturale e Vegana, EVENTI, Post | 0 comments

Pillole di Cucina

Caro Socio Ti informiamo che la nostra Chef e Terapista Alimentare Ramona Saviola, terrà presso il Greenbar del Tennis Olistico Rozzano, tre Corsi di Cucina in Pillole, brevi ed entusiasmanti. La quota è simbolica (5,00 euro a persona) perché intende stimolarti ad evolvere il tuo modo di cucinare e di saper cucinare!   Ecco le serate: 26 Ottobre dalle 17.30 alle 19.00 — Polpetta Party 31 Ottobre dalle 17.30 alle 19.00 — La Zucca Regina di Halloween 8 Novembre dalle 20.00 alle 21.30 — Gnocchi Party   Per prenotarsi contattare Fiordiana o...

read more

Giornata Terapeutica

Posted by on 11:33 in EVENTI, Post | 0 comments

Giornata Terapeutica

La Giornata Terapeutica si propone di offrire uno spazio di “vuoto”, benessere, condivisione, evoluzione, nella splendida cornice della Scuola il Tempio presso Villa Castelbarco Pindemonte Rezzonico di Imbersago (Lecco). Per partecipare non sono richiesti prerequisiti, ma solo il desiderio di staccare, ripulirsi, ritrovarsi! Ore 9.00 Meditazione Ore 10.00 Passeggiata Ore 11.30 Trattamenti (Reiki, Kinesiologia, Floriterapia, Suonoterapia, ecc.) Ore 13.00 Pranzo (macro-bio-vegan) Ore 14.30 Passeggiata Ore 15.30 Video o Letture Ore...

read more

Discipline Bio Naturali – Calendario 2018

Posted by on 11:22 in EVENTI, Post | 2 comments

Discipline Bio Naturali – Calendario 2018

Il Calendario Corsi e Seminari viene aggiornato ogni 15 giorni circa.  I Seminari si tengono a Imbersago (Lecco), nella nuova sede della Scuola il Tempio presso la Villa Castelbarco Pindemonte Rezzonico, in via Cantù 21. Su richiesta possono essere organizzati in ulteriori date o sedi oltre a quelle stabilite, anche attraverso Sedute Private. I nostri Percorsi Formativi (Educatore Olistico, Educatore Sportivo Olistico®, Insegnante di Tennis Olistico®, Maestro di Reiki) prendono in considerazione un insieme di Seminari, ma allo stesso tempo ad...

read more

Chakra – i 7 Cervelli

Posted by on 15:15 in EVENTI, Post | 0 comments

Chakra – i 7 Cervelli

Chakra, parola di origine sanscrita che significa ruota, disco, vortice di energia. Sono in corrispondenza dei principali plessi neurovegetativi: sacrale, lombare, solare, polmonare, cardiopolmonare, tiroideo, ipotalamico, e delle ghiandole endocrine di derivazione ectodermica (neuro-ipofisi, epifisi). Corrispondono sia nel numero che nel luogo in cui si trovano, alle ghiandole endocrine che producendo gli ormoni sono fondamentali per l’attività dell’organismo, influenzano il respiro, il battito cardiaco, il metabolismo, la sfera emotiva e...

read more

Seminario di Kinesiologia 1

Posted by on 18:10 in EVENTI, Post | 0 comments

Seminario di Kinesiologia 1

“La Kinesiologia non è una disciplina diagnostica bensì una disciplina terapeutica. Il suo scopo è di facilitare la condivisione di informazioni all’interno del sistema corporeo, consentendo così la risoluzione spontanea di condizioni altrimenti bloccate. Disciplina innovativa, sicura ed efficace, che ha nella semplicità ed eleganza il suo tratto operativo più distintivo. La scienza deve adeguarsi alla realtà, la realtà non deve essere rifiutata a priori in quanto “non scientifica”. Che cos’è la Kinesiologia? È una Disciplina...

read more

Seminario Archetipi

Posted by on 11:11 in EVENTI, Post | 0 comments

Seminario Archetipi

Il Viaggio Eroico, la ricerca che ognuno di noi conduce al proprio interno percorrendo un itinerario segnato dai principali Archetipi cui la persona si uniforma nella propria evoluzione. La ricerca eroica equivale a dire sì a se stessi, a divenire pienamente vivi, coscienti. Il coraggio e l’amore si associano allo sviluppo di un Io forte, alla chiarezza di mente, alla spiritualità. Erroneamente la psicologia spinge la persona ad adattarsi a ciò che è, a compensare ciò che manca, anziché stimolarla a farle intraprendere il suo Viaggio allo...

read more
Translate »