Google PlusFacebookTwitter

MISSION

L’Accademia Sport Olistico, che si occupa in generale di Sport e Cultura ed in specifico di Tennis Olistico, ha istituito dal 2009 la Scuola il Tempio, una Scuola di Discipline Bio Naturali, che ha lo scopo di fornire ai suoi Associati un panorama di Corsi che stimolino le risorse naturali dell’individuo e siano mirati al benessere, alla difesa e al ripristino delle migliori condizioni della persona. Le Discipline Bio Naturali hanno la finalità di favorire la piena e consapevole assunzione di responsabilità di ciascun individuo in relazione al proprio stile di vita e di stimolare le risorse vitali della persona, intesa come entità globale e indivisibile. I Corsi prevedono: Alimentazione, Antroposofia, Archetipi, Arteterapia, Coaching (Sport & Life), Cucina Consapevole, Floriterapia, Funzioni Psichiche, Kinesiologia e Cyberkinetics, Laboratori Creativi, Linguaggio Analogico e Simbolico, Medicina Tradizionale Cinese, Meditazione, Mitologia e Psiche, Olismo, Personal Training, Psicosintesi, Religioni e Filosofie, Suonoterapia, Sub-Personalità, Reiki. Dal 2011 vengono organizzati dei Corsi di Formazione Professionali Olistici. La Sede della Scuola il Tempio è a Basiglio (Mi), in via Privata Gennari 14.

Il termine Scuola deriva dalla parola latina schola, derivato a sua volta dal greco antico σχολεῖον (scholeion), da σχολή (scholḗ). Il termine greco significava inizialmente “tempo libero”, per poi evolversi: da “tempo libero” è passato a descrivere il “luogo in cui veniva speso il tempo libero”, cioè il luogo in cui si tenevano discussioni filosofiche o scientifiche durante il tempo libero, per poi descrivere il “luogo di lettura”, fino a descrivere il luogo d’istruzione per eccellenza.

La Scuola il Tempio nasce con lo scopo di accompagnare lo studente verso un percorso di Consapevolezza, Realizzazione, Evoluzione. Il percorso prende in considerazione l’essere umano nella sua interezza: Corpo Fisico, Emozioni, Mente, Spirito. I nuclei centrali su cui i vari Seminari si sviluppano sono rappresentati dai IV livelli di Reiki. La conclusione e l’integrazione dei primi tre livelli è  il primo traguardo dello studente; il IV livello, che è il Master di Reiki, rappresenta la conclusione del percorso, e come sempre l’Inizio di un nuovo Viaggio. Questo vuol dire che chi porterà a compimento il suo viaggio in questa Scuola diverrà Maestro di Reiki. Chi sceglierà, invece, di concludere l’esperienza personale al III livello avrà scoperto e risolto molte cose di sé, sarà più consapevole dei propri limiti e potenzialità, ed affronterà la vita con maggiore chiarezza.

Per comprendere a fondo gli intenti della Scuola ed il tipo di proposta è necessario fare chiarezza su cosa voglia dire divenire Maestro. “Scegliere” significa guarire se stessi, portando a compimento il processo di autoguarigione ed autoriconoscimento. Il cammino prevede che si diventi consapevoli della maschera che portiamo, dietro la quale ci nascondiamo e che ci permette di apparire in un certo modo. La maschera si impadronisce dell’individuo e quest’ultimo comincia sempre più ad ignorare la sua vera natura; ecco perché decide di iniziare un percorso di Liberazione ed Illuminazione. La persona (dal latino per-sòna, luogo attraverso cui passano i suoni, alludendo all’amplificatore contenuto nella maschera degli attori) non è altro che un pezzo di Psiche collettiva, ovvero un compromesso tra l’individuo ed il Sé, tra l’individuo e la famiglia o la società. La Persona è una illusione o meglio una costruzione illusoria; il Maestro non si identifica con un ruolo, neanche quello di Maestro o di Guida, perché sarebbe un’altra Maschera. Chi insegue disperatamente un pezzo di carta che gli riconosca un titolo, ad esempio di “Maestro di Reiki”, è semplicemente alla ricerca di una maschera con cui identificarsi e dietro cui annientarsi. Il Maestro risolve la proiezione, “vedendo” chi veramente ha di fronte, prende coscienza dell’ombra, ripulendo legami, conflitti ecc., riconosce la propria natura umana e divina integrando i principi evocati da Maestri come il Buddha o il Cristo. La Scuola il Tempio offre un percorso di integrazione che significa mettere insieme tutte le parti della vita psichica al fine di divenire Maestri di Reiki, ma soprattutto essere consapevoli che il Maestro in noi potrà praticare Reiki come anche fare contabilità in una azienda, ciò che cambierà sarà la presa di coscienza e responsabilità dell’agire la Vita e non di essere agiti. (Liberamente tratto da “Il Grande Manuale del Reiki”, Oggioni-Magnoni-Carmignani)

Per informazioni: CONTATTI

 

 

Etimologia

Il terminescuoladeriva dalla parolalatinaschola, derivato a sua volta dalgreco anticoσχολεῖον(scholeion), daσχολή(scholḗ). Il termine greco significava inizialmente “tempo libero”, per poi evolversi: da “tempo libero” è passato a descrivere il “luogo in cui veniva speso il tempo libero”, cioè il luogo in cui si tenevano discussioni filosofiche o scientifiche durante il tempo libero, per poi descrivere il “luogo di lettura”, fino a descrivere il luogo d’istruzione per eccellenza.[3]Il termine scuola deriva dalla parola latina schola, derivato a sua volta dal greco antico σχολεῖον (scholeion), da σχολή (scholḗ). Il termine greco significava inizialmente “tempo libero”, per poi evolversi: da “tempo libero” è passato a descrivere il “luogo in cui veniva speso il tempo libero”, cioè il luogo in cui si tenevano discussioni filosofiche o scientifiche durante il tempo libero, per poi descrivere il “luogo di lettura”, fino a descrivere il luogo d’istruzione per eccellenza.[3]Il termine scuola deriva dalla parola latina schola, derivato a sua volta dal greco antico σχολεῖον (scholeion), da σχολή (scholḗ). Il termine greco significava inizialmente “tempo libero”, per poi evolversi: da “tempo libero” è passato a descrivere il “luogo in cui veniva speso il tempo libero”, cioè il luogo in cui si tenevano discussioni filosofiche o scientifiche durante il tempo libero, per poi descrivere il “luogo di lettura”, fino a descrivere il luogo d’istruzione per eccellenza.[3]

 

 

 

Translate »